Con il Decreto Ministeriale del 6 luglio 2012 per il sostegno della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, un altro passo è compiuto verso la definizione del nuovo quadro legislativo sulla cogenerazione in Italia. Per gli impianti a biomasse, biogas e bioliquidi sostenibili, operanti in cogenerazione ad alto rendimento, spetterà, a partire dal 1° gennaio 2013, un premio che va dai 10 €/MWh ai 40 €/MWh. Il premio, da sommare alla tariffa di riferimento riconosciuta sulla produzione netta immessa in rete, spetta alla sola energia elettrica prodotta in cogenerazione.
In allegato un articolo con tutte le novità sulla cogenerazione nel settore civile.